Menu
Quale buon vino corposo abbinare alla carne

Quale buon vino corposo abbinare alla carne

Il Piemonte è il regno delle carni per eccellenza. Ma un secondo degno di nota a base di carne merita di essere assaporato con un calice di buon vino corposo in accompagnamento, tale da esaltare note e aromi alla perfezione. Il Barbera d’Alba, per esempio, è un rosso con cui le carni si sposano perfettamente.  Si tratta di un’antica varietà autoctona della zona Sud-occidentale del Piemonte. I Poderi Marcarini hanno riservato a essa alcuni dei loro vigneti più esposti al sole. È un vino corposo, strutturato e generoso, anche perché le sue uve, raccolte a maturazione avanzata, sono fermentate secondo la tradizione.

La carne piemontese, robusta e appetitosa

Le carni piemontesi sono rinomate in tutta Italia e Oltreconfine per la loro squisitezza e la genuinità. Non possono essere gustate a dovere senza un vino corposo in abbinamento, a maggior ragione perché spesso sono preparate e servite con salse, funghi, tartufi albesi e scaglie di Parmigiano, che richiedono un rosso di struttura. Pensiamo per esempio al vitello tonnato, a carpacci e tartare o arrosti a base di carne piemontese: la loro scelta deve orientare verso un rosso persistente come il Barbera d’Alba o un elegante Barbaresco, ma non troppo evoluto. Per altre ricette tipiche piemontesi a base di carne, dove questa è servita a freddo, come nei piatti con gelatina, è preferibile, invece, un vino bianco fresco e sapido. 

Vino e carne: un connubio perfetto

L’assaggio di un antipasto o secondo realizzato con carni piemontesi regala sensazioni intense anche grazie al vino corposo che viene ordinato e bevuto in accostamento. L’ideale è accompagnare la morbidezza e succulenza della carne a una certa morbidezza e ricchezza di spezie del nettare d’uva. Quel che è certo è che vino e carne costituisce un binomio perfetto se nella scelta del primo si tiene conto non solo della tipologia della seconda (rossa o bianca), ma anche del suo tipo di cottura. Stracotti e brasati, così come selvaggina e cacciagione, tipici del Piemonte, e che necessitano di preparazioni lunghe ed elaborate, richiedono un rosso come il Barbera d’Alba, ma già bello maturo e dal profumo intenso. 

Caratteristiche del Barbera d'Alba

Un vino corposo come il Barbera, coltivato nei dintorni di Alba, viene apprezzato per il suo carattere deciso e delicato insieme. È caratterizzato da un colore rosso granato intenso, limpido e con riflessi densi e caldi che virano al rubino. Il bouquet del Barbera d’Alba è ampio, complesso e persistente. Dalla sua degustazione emerge la sua robustezza, esaltata e ammorbidita, allo stesso tempo, dai tannini fusi che volgono al dolce, piacevolmente sapido. Oltre che con i piatti a base di carne rossa, questo vino si sposa bene con i formaggi stagionati piemontesi. Presso il Marcarini Wine Shop ti attende una degustazione, la visita alle cantine e, se desideri, l’acquisto di qualche bottiglia di questo rosso importante e indimenticabile.

Facebook Twitter Google+ Pinterest

Lascia un commento

Marcarini - Azienda Agricola
Marcarini - Agriturismo
Marcarini - Wine Shop
Piazza Martiri, 2
La Morra (CN) Italia 
Tel +39 0173 50222
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Località Tinella, 19
Neviglie (CN) Italia
Tel +39 0173 630004
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Via Umberto I, 34
La Morra (CN) Italia
Tel. +39 0173 50222
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
×